Riccardi, Regione sosterrà importante opera studio Apo

Riccardo Riccardi (Assessore regionale Infrastrutture, Mobilità, Pianificazione territoriale e Lavori pubblici) alla cerimonia per la conclusione dei lavori della rotatoria sulla strada regionale 464. (Fagagna 14/04/12)

Udine, 17 giu – “A questi ragazzi dobbiamo un grande debito perché avrebbero potuto facilmente sottrarsi alla tragica fine cui dovettero soccombere: molto probabilmente sarebbe bastato decidere che si stava dalla parte degli aguzzini per avere salva la vita. La loro è stata una testimonianza straordinariamente importante, non hanno compiuto azioni eclatanti, hanno semplicemente ed eroicamente ribadito da quale parte stavano”.

Lo ha sottolineato il vicegovernatore della Regione Friuli Venezia Giulia, Riccardo Riccardi, nella sua orazione ufficiale nel corso della cerimonia di commemorazione delle vittime dell’eccidio di Bosco Romagno.

Promossa dall’Associazione Partigiani Osoppo (Apo) in collaborazione con il Comune di Cividale e il patrocinio dei Comuni di Corno di Rosazzo, Moimacco, Premariacco, Prepotto, Torreano, la cerimonia mantiene vivo il ricordo dei giovani osovani prelevati nel mese di febbraio del 1945 dalle malghe di Porzus e uccisi nei giorni successivi nel Bosco Romagno dove un cippo oggi testimonia il tragico evento.