Panontin, sede banda Azzano Decimo esempio continuità amministrativa

Azzano Decimo (Pn), 11 marzo – “L’ampliamento della sede della banda comunale di Azzano Decimo e la realizzazione delle nuove aule musicali sono la dimostrazione di come la continuità amministrativa garantisca nuove opportunità ai giovani del territorio. Amministratori regionali e locali di diverso orientamento hanno infatti contribuito tutti fattivamente a questa crescita di offerta culturale”.

Lo ha dichiarato l’assessore regionale alle Autonomia locali, Paolo Panontin, all’inaugurazione dei nuovi locali della sede della banda comunale ‘Filarmonica di Tiezzo 1901’ dove, grazie al finanziamento di 363mila euro concesso dalla Regione, sono stati realizzati anche nuove spazi dedicati alla scuola di musica. Nella struttura, oltre a una hall e ai servizi igienici, sono state infatti realizzate 5 aule riservate alle lezioni frontali per singoli musicisti, in grado di garantire fino a 40 ore d’insegnamento al giorno, e uno spazio di dimensioni maggiori intitolato all’artista Pietro Sam, commemorato con una targa a lui dedicata.

Ricordando che l’acquisto e la ristrutturazione dell’immobile che oggi ospita la Filarmonica furono trattati da lui stesso quando ricopriva l’incarico di sindaco, Panontin ha evidenziato che “crescendo e ampliando la propria attività la banda comunale sentiva il bisogno di avere spazi dedicati alle attività formative, la cui realizzazione è state resa possibile grazie al supporto della Regione. Ognuno ha dato il proprio contributo per fare in modo che questa struttura crescesse nel tempo parallelamente all’attività della banda”.

Panontin ha quindi evidenziato che “quest’ultimo ampliamento è la risposta alle necessità di una realtà che ha scelto di non essere solamente una filarmonica, ma di dedicarsi all’insegnamento ai ragazzi. La musica è un fattore di coesione importante per la comunità di Azzano Decimo ed è quindi molto importante essere riusciti a dare spazi adeguati alla crescita dell’attività della banda, alla base del successo della quale c’è l’impegno di molte persone”.

All’inaugurazione oltre al sindaco di Azzano Decimo, Marco Putto, hanno partecipato, tra gli altri, i consiglieri regionali Mara Piccin e Renata Bagattin. ARC/MA/ppd